Tag Archivio per: eugenia prado bassi

Eugenia Prado Bassi è una studiosa, scrittrice e illustratrice cilena. Dice di sé di non venire dalla letteratura, di lavorare con altre logiche, di prediligere l’intersezione tra diversi supporti, diverse discipline. E così le sue opere si sono sempre distinte per il loro eclettismo e per le sperimentazioni narrative che hanno fuso diverse discipline, dalle pièce teatrali a romanzi-installazione, fino a questo piccolo gioiello dal titolo (𝐝)𝐢𝐬𝐭𝐫𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐝’𝐮𝐬𝐨 𝐩𝐞𝐫 𝐮𝐧𝐚 𝐦𝐚𝐜𝐜𝐡𝐢𝐧𝐚 𝐝𝐚 𝐜𝐮𝐜𝐢𝐫𝐞 edito Edicola Ediciones.

Un libro che combina racconto, glossario, citazioni, disegni di cartamodelli, illustrazioni, fotografie, ritagli di giornale per tessere insieme storie, voci, vite che cercano di strappare le vesti scomode che ci vengono imposte, per ripensarle e cucirle, finalmente, su misura.

[Un gruppo di donne lavora in un laboratorio tessile con turni logoranti e uno stipendio da fame. La macchina da cucire, che avrebbe potuto rendere il loro lavoro più leggero, rapido e redditizio, si è rivelato un ulteriore strumento di oppressione. Tra loro c’è Mercedes, operaia qualificata, che attraverso il suo diario si fa portavoce dell’intera comunità di donne operaie, raccontandone le storie di abuso e sofferenza, ma anche la tenace ricerca di emancipazione. Al centro di tutta la narrazione c’è il corpo della donna, stanco e abusato, ma palpitante, un territorio sul quale continua a consumarsi la tensione tra libertà personali, diritti negati – primo fra tutti l’aborto – e aspettative sociali.]

“Parlare, come se il nostro privato non ci appartenesse, come se ognuna di noi potesse diluirsi nel paesaggio delle altre. Come se fossimo tutte una sola voce con un solo ritmo e una sola modulazione”.

Autrice: Eugenia Prado Bassi
Editore: Edicola ediciones
Pagine: 80
Prezzo: 14,00€