Tag Archivio per: presentazioni sul divano

Autrice: Veronica De Simone (illustrazioni di Silvia Vanni)
Editore: Moscabianca
Pagine: 112
Prezzo: 9,90€

Weth e il suo compagno Vidar vivono in un villaggio di umani in grado di tramutarsi in lupi. Ma la ragazza si tiene isolata ai margini della società a cui appartengono: come la madre, Weth è una draugr, dotata di poteri temuti da chiunque, per questo si sente bloccata, assediata dagli incubi. Ma durante una battuta di caccia Vidar viene ferito e Weth non può più nascondersi: dovrà affrontare i propri ricordi, paure e speranze se vuole salvarlo.

Veronica De Simone e le illustrazioni di Silvia Vanni raccontano la mitologia norrena, le sue foreste mistiche, le sue sagge sciamane
e l’onnipotente albero della vita in una storia di ricerca che ci ricorda quanto essere parte della comunità ci aiuti a ritrovare chi siamo e cosa desideriamo davvero diventare.


Veronica De Simone è nata a Milano nel 1994. Nel 2013 ha cominciato a scrivere su efp e, in seguito, è migrata su Wattpad, dove continua a pubblicare col nickname di Himenoshirotsuki. Nel 2018 ha coordinato la realizzazione dell’antologia Oltre le nebbie del tempo il cui ricavato è stato interamente devoluto alla fondazione Telethon. Nel 2019 risulta tra le dieci vincitrici del concorso letterario “Guerriere”, indetto dalla casa editrice Le Mezzelane. Nello stesso anno, risulta vincitrice nella categoria “Fantasia” dei Wattys. Nel 2020 firma il racconto Fanghiglia nella raccolta di PRISMA vol. 2 di Moscabianca edizioni. Nel 2021 è tra i tre finalisti del premio “Urania short”, indetto da Mondadori, con Anima Neurale.

Silvia Vanni è nata a Castelnuovo di Garfagnana nel 1989. Da sempre appassionata di fumetto, studia fumetto e colorazione digitale alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Nel 2013 vince il Project contest di Lucca Comics and Games, che la porterà a pubblicare con Edizioni BD La città dei cuori innocenti. Nel 2016 esce Salomè, edito da Kleiner Flug e sceneggiato da Emilia Cinzia Perri, nel quale realizza i disegni. Nel 2019 pubblica con BAO Publishing la sua prima storia a fumetti da autrice unica, Ramo. Nel mentre lavora come illustratrice e fumettista freelance collaborando con diverse realtà indipendenti sia in Italia che all’estero.

Annunciazione di una discreta importanza: cominciano le Presentazioni sul Divano (alias Ludovico I). Il nostro sofà preferito si presta ad accogliere autrici e autori da ogni angolo della nazione (e non solo) perché possiate conoscerli, interagirci, farvi ispirare, scoprire cose, approfondirne altre, chiedere, rispondere, ascoltare in silenzio.

Primissima ospite, direttamente dalla lontana Antwerp, sarà l’illustratrice Lucia Biancalana, che siederà su Ludovico martedì 12 aprile per presentare la sua ultimissima creazione: Novantanove volte un volto, un racconto illustrato ispirato a Exercices de style di Raymond Queneau. Dopo essersi cimentata nella trasposizione grafica delle principali figure retoriche con Cicero (ed. Pièdimosca, 2019), Lucia ha alzato il tiro dedicandosi alla celeberrima opera di Queneau, autore francese famoso per la sua capacità di giocare con sintassi e grammatica.

Gli Esercizi di Queneau sono una raccolta di novantanove racconti: la storia è sempre la stessa, ma lo stile linguistico cambia continuamente.
Novantanove volte un volto, edito sempre Pièdimosca, è una proposta di traduzione illustrata degli Exercices de style – o meglio, della sua versione italiana tradotta da Umberto Eco e pubblicata per la prima volta da Einaudi nel 1983. In questa atipica interpretazione, ogni esercizio acquisisce una propria fisionomia in base alle regole linguistiche che lo caratterizzano: testa, occhi, naso, bocca e orecchie diventano le lettere di un nuovo alfabeto sperimentale, e dalla scomposizione e metamorfosi di questi elementi prendono vita novantanove volti illustrati, novantanove ritratti stilizzati e caricaturali.

“Che tu sia alle prove di teatro o di fronte allo specchio della tua stanza, novantanove volte un volto è uno strumento valido per praticare un po’ di empatia: bambini, ufficiali, alieni, filosofi, cantanti… La lista, si sa, potrebbe estendersi all’infinito, ben oltre le pagine di questo libro. E non si sa mai, a forza di immergersi nelle identità degli altri si può finire col ritrovare la propria.”
—–
Lucia Biancalana (Perugia, 1993) è illustratrice e graphic designer, attualmente di base ad Antwerp. In seguito alla triennale in Disegno Industriale presso La Sapienza di Roma si laurea in Illustrazione all’ISIA di Urbino. Tra i progetti personali, “I am, You are” è stato esposto all’interno del BilBolBulOFF18. Le sue illustrazioni si caratterizzano per le forme morbide, le scene surreali e i personaggi divertenti, il tutto condito con un pizzico di ironia.

Tag Archivio per: presentazioni sul divano

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri