Tag Archivio per: add editore

Autore: Carlos Moreno
Editore: add
Pagine: 168
Prezzo: 18,00€

Le città sono sopravvissute a regni e imperi, a rivoluzioni e guerre, alle più diverse crisi e a ogni altra circostanza avversa: come espressione degli abitanti alle sfide del presente e del futuro, si sono dimostrate più resistenti di qualsiasi altra struttura socio-territoriale. La città di domani dovrà essere sempre più funzionale e interattiva, costruita e pensata con immaginazione e creatività, in modo da trovare nuovi modi di tessere relazioni tra le due componenti essenziali della vita cittadina: il tempo e lo spazio.

Da qui prende avvio il progetto “Città dei 15 minuti” di Carlos Moreno, che prevede un cambio di prospettiva: non più raggiungere punti distanti tra loro nel minor tempo possibile, ma avvicinarli in modo che gli aspetti essenziali del vivere – abitare, lavorare, rifornirsi, curarsi, studiare, divertirsi – possano compiersi in un tempo ragionevole e in uno spazio sensibile. Per questo occorrerà passare dalla pianificazione urbanistica alla pianificazione della vita in città, ricollegando l’elemento umano con il tessuto urbano, trasformando così un’entità millenaria, mutevole e tenace, in una vera e propria città vivente.

Autrice: Lulu Miller
Editore: add
Pagine: 216
Prezzo: 18,00€

Se posso evitarlo, non leggo mai le quarte di copertina.
Scelgo i libri a istinto, consigliati da qualcuno, perché mi fido dell’autrice, perché devo leggerli, è rarissimo che lo faccia perché so di cosa parlano. Mi piace scoprirlo via via che sfoglio le pagine, senza crearmi aspettative o immaginari precedenti. Amo profondamente essere sorpresa.

Ecco, “I pesci non esistono” di Lulu Miller è quanto di più sorprendente e inaspettato mi sia capitato di leggere negli ultimi anni. E la cosa bella è che lo sarebbe stato anche leggendo la quarta di copertina. È un libro che vi prende per mano chiedendovi di seguirlo: continuerete a domandarvi dove state andando, ma vi farete guidare con fiducia, senza riluttanza, perché l’andatura è rilassata e il paesaggio nuovo, piacevole.
Fino a quell’ultima curva.
Mantenendo quello stesso passo tranquillo, ormai fidato, l’autrice vi condurrà oltre una svolta, dietro la quale vi aspetta un panorama che mai avreste immaginato. Un altro mondo, che esiste dentro questo.

Non so come ve la viviate voi, questa faccenda delle quarte di copertina, se avete bisogno di qualche indizio.
Potrei dirvi che questa è la storia di David Starr Jordan, celeberrimo naturalista famoso per aver scoperto e classificato migliaia di pesci diversi, e del suo tentativo di dominare il caos.
Potrei dirvi che è la storia di una disperata e ostinata ricerca del senso della vita. Potrei dirvi che il tarassaco ha un ruolo centrale in tutto questo.
Ma sarebbe troppo riduttivo.
No, non vi dirò di cosa parla questo libro, perché non mi permetterei mai di guastarvi la stessa sorpresa, la rivelazione che non solo cambierà la vostra percezione di ciò che state leggendo, ma della vita tutta.
Vi chiedo solo questo stesso atto di fiducia. Date la mano a Lulu Miller e fatevi mostrare il mondo per ciò che è: “un luogo di possibilità infinite.”

Autore: Victoire Tuaillon
Editore: Add
Pagine: 288
Prezzo: 18,00€

Che cosa vuol dire essere uomo oggi? Victoire Tuaillon indaga l’aspetto storico, sociale, filosofico e filologico del dominio maschile, affrontando i temi più attuali e controversi della mascolinità in un racconto teso a capirne meccanismi e conseguenze. Quando nasce il mito della virilità? Perché le città, gli oggetti d’uso quotidiano e il mondo del lavoro sono declinati al maschile-neutro? Cosa intendiamo quando parliamo di consenso? Come ripensare il desiderio e la sessualità?

Con il supporto di una rete di voci e capovolgendo le usuali prospettive, Tuaillon mette in discussione il sistema economico e di potere, perché il maschile dominante ha a che fare con le strutture che ci circondano, siano esse politiche, giudiziarie, educative o sanitarie. E le strutture possono essere demolite, o quanto meno ripensate. Senza dogmatismi, questo libro testimonia come la mascolinità sia una costruzione sociale che colpisce le donne e intrappola gli uomini, ed evidenzia la necessità di una rivoluzione, già in atto, di tuttə contro quelle rappresentazioni che permettono al dominio maschile di perdurare, con il suo carico di privilegi, sfruttamento, violenza. Perché è tempo di trovare nuove strade e costruire uno spazio di fiducia comune.

Tra le voci interpellate: Paul B. Preciado, Manon Garcia, Olivia Gazalé, Maïa Mazaurette, Didier Eribon, Elsa Dorlin.

Autori: Tonino Risuleo, Fulvio Risuleo
Editore: Add
Pagine: 240
Prezzo: 20,00€

Un padre e un figlio condividono una grande passione: quella per Roland Topor. È una passione che assomiglia a una lingua segreta che li unisce fin da quando, uno a letto con la varicella e l’altro finalmente a casa dal lavoro, iniziano a conoscere e scoprire quest’artista tra i più rilevanti e al contempo meno conosciuti del mondo contemporaneo.
Roland Topor, autore e artista chimerico tanto nel senso di multiforme e sfuggente alle definizioni univoche quanto nel senso di ideale di libertà creativa da ammirare e forse cercare di raggiungere.

Così, anni dopo, i due raggiungono Napoli per una vacanza-indagine alla ricerca delle ultime tracce del passaggio di Topor. Scopriranno una Napoli nascosta che ancora ricorda il passaggio dell’artista dalla risata da iena e, seguendo indizi come fossero briciole di pane, esploreranno il loro rapporto e quello con l’arte.
NapoliTopor è un po’ biografia immaginaria, un po’ omaggio artistico, un po’ diario di viaggio e un po’ racconto sulla genitorialità. Una storia di legami e di chimere.

Autore: Simone Pieranni
Editore: Add
Pagine: 256
Prezzo: 20,00€

Da fabbrica del mondo a gigante high-tech, la Cina è diventata una delle più rilevanti potenze mondiali, ed è proprio leggendo tra le maglie del suo rapporto con la tecnologia e l’innovazione che è possibile comprenderne al meglio lo sviluppo storico e la complessità.

Simone Pieranni, uno dei massimi esperti di Cina in Italia, ripercorre la storia della Repubblica popolare dal 1949 fino ai giorni nostri, attraverso un intreccio di vicende affascinanti mai narrate prima al cui centro spiccano le storie di donne e uomini finora ignoti. È il ritratto di un’epoca di scoperte epiche e giravolte politiche, idee scintillanti e giganteschi errori: dall’informatica alla pianificazione familiare, dalle prime forme di automazione industriale alla corsa ai semiconduttori, dalla genetica al primo laser, dalla bomba atomica alle conquiste spaziali. Documentate da fonti inedite ed esaltanti nel loro incedere, le storie di Tecnocina vengono alla luce componendo un libro serrato e avvincente, che ricostruisce con vividezza un passato che era già futuro e che può aiutarci a capire il domani.

Autore: Animo Chen
Editore: Add
Pagine: 312
Prezzo: 28,00€

Un bambino che torna a casa da scuola, l’autobus su cui viaggia è coinvolto in un incidente. Una brusca frenata, una bicicletta all’aria, un corpo senza vita. È il primo incontro del bimbo con la morte. Una coppia che vive in campagna, in una casa infestata dalle zanzare. La perdita di un figlio, la disperazione ma anche il desiderio di ricominciare. Una ragazza si concede un viaggio in una città lontana, per visitare il suo amato. Un nastro rosso, simbolo di un affetto, portato via dal vento.

Una breve elegia è un’esplorazione della mancanza, della perdita, del lutto, della lontananza. Tre racconti lirici e poetici, dallo straordinario impatto visivo, che ci conducono con delicatezza e malinconia attraverso la vita di ogni giorno.

Con questo libro, Animo Chen si rivela come uno dei migliori autori contemporanei di fumetto di poesia, nel quale la narrazione si accompagna all’emozione e alla metafora visiva.

Una breve elegia ha vinto il premio BRAW come miglior fumetto alla Bologna Children’s Book Fair.

Autore: Anders Nilsen
Editore: Add
Pagine: 160
Prezzo: 25,00€

Nell’anno successivo alla morte della sua fidanzata, Anders Nilsen ha riempito quaderni e taccuini di schizzi e riflessioni. Un flusso di coscienza per rielaborare il lutto, ritrovare un senso, darsene uno nuovo. Per far pace con la perdita e accettarla come parte inevitabile della vita. Ingiusta o meno che sia. The End è nato dalla ulteriore rielaborazione di quei frammenti. Un condensato di emozioni che, per quanto doloroso, permette di riflettere sulla più universale delle esperienze umane.

Il linguaggio e il tratto si piegano e si contorcono, oscillando dal dialogo immaginario all’astrattismo puro, dalla nostalgia dei ricordi alla difficile visualizzazione di un futuro che pure esiste.
Con The End Nilsen firma il suo capolavoro. Un libro destinato a rimanere nella storia del fumetto e della letteratura, per la sua onestà quanto per la sua luminosa capacità di mettersi a nudo e, nel farlo, mettere a nudo tutti noi.

Autore: Dale Pendell
Editore: Add
Pagine: 312
Prezzo: 25,00€

Pharmako/Dynamis chiude la trilogia Pharmako, lo studio enciclopedico di Dale Pendell sulla storia e gli usi delle piante psicoattive e dei relativi sintetici, iniziata in Italia con la pubblicazione di Pharmako/Gnosis, dedicato alle piante psichedeliche e sciamaniche, poi proseguita con Pharmako/Poeia, sulle sostanze inebrianti mortifere e sensuali.

Questo volume è dedicato alle piante e alle sostanze stimolanti (tra cui caffè, tè, cioccolato, betel, khat, coca e i suoi derivati) ed empatogene (noce moscata, ecstasy, GHB). Ogni sostanza è esplorata nel dettaglio, attraverso il racconto della storia, della natura chimica e di usi, preparazioni, significati culturali e corrispondenze esoteriche. Pendell dispensa esperienze personali e descrizioni vivide degli effetti provati ricorrendo a un linguaggio e a uno sguardo proprio solo dei poeti.

Autrice: Rafia Zakaria
Editore: Add
Pagine: 240
Prezzo: 18,00€

Le donne bianche sono state per lungo tempo le “esperte” di femminismo: hanno presieduto organizzazioni internazionali e scritto molto di ciò che, ancora oggi, viene considerato il canone femminista. Questa visione ha definito uno spazio di potere biancocentrico che ha escluso dal racconto e dalla definizione di sé buona parte delle donne del mondo. Dalla tesi coloniale secondo cui tutte le riforme vengono dall’Occidente alla condiscendenza del “complesso degli aiuti” sino alla liberazione sessuale come “somma totale dell’empowerment”, le femministe bianche hanno modellato bisogni e richieste a propria immagine e somiglianza.

Lo spazio spropositato che la bianchezza ha occupato va ripopolato con racconti di altri femminismi: quelli che sono stati soppressi o cancellati dalla dominazione coloniale e dal silenziamento bianco, quelli che sono stati eclissati dalla noncuranza, passata e presente, del privilegio bianco.

Autore: David Topp
Editore: Add
Pagine: 384
Prezzo: 22,00€

La straordinaria storia sonora di David Toop inizia nelle foreste pluviali dell’Amazzonia per giungere alle megalopoli contemporanee, attraversando il lavoro di artisti come Brian Eno, Sun Ra, Erik Satie, i Kraftwerk e Brian Wilson.
Partendo dall’Esposizione di Parigi del 1889, quando Debussy ascoltò per la prima volta la musica giavanese, Oceano di suono arriva a incanalare gli istinti contrastanti della musica del XX secolo in un resoconto insieme storico, visionario e rivoluzionario.
La musica ambient viene ridefinita come un protocollo alternativo per l’ascolto e la creazione di suoni ma anche come una modalità di rilettura dei concetti di politica, temporalità e spazio.
Un’avventura straordinaria che, attraverso una scrittura appassionata, conferma Toop come una delle voci-guida da ascoltare in questo mondo connesso e incoerente.

 

Negli anni mi è capitato spesso di descrivere Oceano di suono come «uno dei libri di musica più importanti mai scritti» e ogni volta la definizione mi è sembrata fuorviante, imprecisa, non in grado di restituire il respiro di un’opera che, in un impeto di entusiasmo, il mensile «The Wire» arrivò a paragonare nientemeno che alle Città invisibili di Italo Calvino. (Valerio Mattioli)

Tag Archivio per: add editore

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri